Dal 5 al 9 luglio, ragazzi di prima e seconda media, animatori ed educatori, guidati da don Mauro, hanno vissuto l’esperienza Kairos Estate Ragazzi 2K21. Il viaggio però non inizia quando si sale in auto o in aereo …inizia sempre dal desiderio di partire, scoprire, mettersi alla prova: prende vita un passo alla volta, quando si iniziano a progettare destinazione e tappe intermedie, compagni di viaggio e bagaglio. Anche per noi è stato così: la voglia di vivere qualcosa di intenso ci ha accompagnato in questi mesi, e quando si è potuto realmente organizzare qualcosa, allora abbiamo cominciato… a realizzare un sogno!

5 parole chiave, come 5 sono stati i giorni che hanno visto i ragazzi protagonisti del loro tempo: partendo dalla consapevolezza che siamo chiamati a fare una SCELTA, e che lungo il cammino ci aspetta una SFIDA (focalizzata sul saper Ascoltare) ...ci siamo affidati l’un l'altro il nostro SOGNO, abbiamo riflettuto che è necessario non avere paura del CAMBIAMENTO, e che attraverso i LEGAMI -quello più importante è con Gesù- possiamo davvero creare qualcosa di bello!!!

Un lavoro reso ancora più significativo grazie alla presenza e alla collaborazione di tante persone che hanno scelto di dedicare una parte del loro tempo per noi. Alcuni animatori si sono preparati per accompagnarci con il teatro introducendo ogni mattina la parola chiave della giornata attraverso il “racconto a puntate” della storia “Kairos persi nel tempo”.

E poi Tommaso con il suo laboratorio di percussioni, don Stefano che avevamo sentito a maggio in videochiamata dall’Etiopia e che abbiamo potuto incontrare dal vivo per ascoltare la sua testimonianza. Abbiamo vissuto anche un tempo per riconciliarci con Gesù, e per una veglia alle stelle.

La giornata del Rafting ci ha emozionato tantissimo, ed ha sciolto qualche paura. La condivisione nei grandi giochi ci ha fatto trascorrere dei bei momenti insieme.

ALCUNE TESTIMONIANZE

“L'Estate Ragazzi è stata un'iniziativa fantastica!

La mia seconda espeirenza da animatrice, avendo partecipato anche alle due settimane di Grest dedicati ai bambini e ragazzi della scuola primaria. Di certo ero un po’ spaventata all’idea di interfacciarmi con ragazzi di prima e seconda media, ma nonostante le insicurezze affiorate all’inizio,è stata un'esperienza nella quale ho lasciato un pezzo di cuore, mi sono impegnata e dedicata molto per vedere i ragazzi felici e sempre sorridenti. La loro partecipazione è stata magnifica, abbiamo vissuto momenti spensierati e gioiosi, che ci hanno fatto scordare almeno in parte i mesi precedenti e la distanza che ci aveva affaticato.

Alla fine di ogni sogno vissuto nella realtà, rimane un po’ di malinconia, ma anche e soprattutto tanti ricordi da portare nel cuore: l’equipe organizzativa con la quale mi sentivo a casa, i ragazzi che mi cercavano e mi hanno fatto sentire una brava animatrice… e poi la consapevolezza di essere sulla strada giusta, e che quando da piccola dicevo che avrei seguito l'impronta dei miei animatori e avrei fatto anche io l'animatrice non era un sogno poi così irraggiungibile.

Resta un grande, immenso grazie per tutte le persone che sono state presenti durante quei giorni dedicati al divertimento, ma anche alla crescita dei ragazzi e mi auguro di poter rivedere tutti al più presto!”

“Non ho vissuto una settimana intera dell’esperienza con i ragazzi, ma posso comunque dire che è stata davvero una bella avventura.

Passare del tempo insieme, le riflessioni, la testimonianza di Don Stefano, anche solo ascoltare ciò che avevano da dire i ragazzi, penso sia stata un’esperienza che porterò dentro per sempre, un bel bagaglio sicuramente per tutti noi animatori. Speriamo di aver lasciato un segno a questi ragazzi e aver trasmesso ció che negli anni abbiamo imparato anche noi.”

“In questa settimana abbiamo dato tutto, per poter vivere insieme un DESIDERIO che abbiamo dentro al cuore, di poter riprenderci il valore del tempo, cercando di spenderlo bene.

La GIOIA che ho sentito in questa settimana è RARA, è un grande tesoro che tengo stretto al cuore… sembra così strano… più sto con i ragazzi, più regalo il mio tempo, più mi spendo per condividere con gli altri l’Amore che Dio ci ha donato...e più mi ritrovo felice e grata.

Mi viene spontaneo, e dal cuore, ringraziare tutti coloro che in vari modi, anche molto nascosti (pulizie, merende, ambienti, laboratori, teatro, idee, preghiere!) ci hanno aiutato a vivere questa settimana così preziosa.”

Equipe Estate Ragazzi 2k21

Siamo gli animatori del Grest di Centrale, Grumolo e Zugliano 2021.

Abbiamo deciso di intraprendere questa avventura per tanti motivi: c'era chi voleva stare in mezzo ai bambini, chi desiderava regalare le gioie che aveva ricevuto quando era bambino anche lui e c'era chi voleva dare ai bambini un insegnamento seguendo le orme di Gesù.

Nonostante quest'anno sia stato segnato della pandemia, con vari limiti norme da rispettare, ciò non ha influito minimamente sul percorso del Grest, anzi possiamo dire con assoluta certezza che i bambini si sono divertiti moltissimo.
Anche noi animatori, siamo riusciti a creare una piccola comunità tra di noi, stringendo nuove amicizie e legami, abbiamo lavorato come una squadra e quando serviva una mano siamo sempre stati pronti a metterci in gioco per favorire il benessere e l'inclusione di bambini. Alcuni di loro hanno creato con noi animatori un legame veramente speciale, che pensiamo possa rimanere anche per i prossimi anni.

Siamo tutti veramente felici di aver preso parte a questa grande avventura e non vediamo l'ora di fare altre esperienze per camminare sempre sulla strada di Gesù e a servizio della comunità per il bene comune.

Consigliamo a chiunque stia leggendo di vivere un'esperienza simile al più presto in quanto riteniamo sia stata molto formativo e molto importante e sarà sicuramente utile per la nostra vita.

Celebrazione Eucaristica

a conclusione dell'edizione 2021

Buongiorno a tutti! Siamo Marta e Samuele, abbiamo rispettivamente 22 e 21 anni, siamo fidanzati
da quasi sei anni
e abbiamo deciso di sposarci il prossimo 3 ottobre 2021.
Tutto è iniziato un anno e mezzo fa quando in noi è cresciuto sempre più forte il desiderio di andare
a vivere insieme e di iniziare a condividere la quotidianità insieme, volevamo fare un passo in più
rispetto a quella che era la nostra relazione.
Inizialmente eravamo entrambi seguiti da una guida spirituale singolarmente; abbiamo poi iniziato
un percorso di coppia e quando abbiamo espresso questo nostro desiderio ci è stato proposto di
iniziare un cammino in preparazione al matrimonio.

È stato in quel momento che abbiamo capito che la nostra chiamata era quella al matrimonio e alla
famiglia.

Quando si inizia a progettare una cosa nuova, l’entusiasmo è sempre molto, poi come in tutte le
cose, quando si comincia a concretizzare, quindi a passare dalle idee ai fatti, si inizia ad avere anche
un po' di paura. I grandi cambiamenti spaventano!
Ad ogni nostro passo, abbiamo sempre sentito la presenza di Dio come quella di un padre che ci
ama e ci accompagna in tutti gli ostacoli, le difficoltà, ma anche e soprattutto nelle nostre gioie.

Infatti in questi mesi è stato essenziale imparare ad affidarsi alla Provvidenza e saper prima di tutto
riconoscere e poi accettare quello che è il disegno e progetto di Dio per le nostre vite.
All'inizio di questo percorso, non sempre è stato semplice sentirci compresi e sostenuti da parenti e
amici, perché ritenevano fossimo troppo giovani per affrontare questo passo. È risultato quindi
fondamentale per noi essere convinti della nostra scelta e non lasciarci scoraggiare dalle parole, dai
pensieri e dai giudizi degli altri, sapendo che Dio è il nostro primo sostenitore.
Vogliamo dare due consigli a chi è alla ricerca della propria vocazione: il primo è quello di non aver
paura!
Di fronte ai passi importanti che si devono fare bisogna avere la certezza che abbiamo un
Padre che non ci abbandona, che ci sostiene e non ci fa mancare niente di quello di cui abbiamo
bisogno.
Il secondo consiglio è quello di farsi accompagnare da una guida spirituale: per noi è stata una
figura essenziale per compiere certi passi che altrimenti da soli non avremmo affrontato nel modo
giusto.
Per chi fosse interessato a conoscerci meglio vi consigliamo di iscrivervi al canale Youtube
“NELLO SGUARDO DI UN ALTRO”, nel quale ogni giovedì vengono pubblicati dei video fatti
da noi dove spieghiamo in modo più approfondito il cammino che stiamo facendo. Potete trovare
anche meditazioni su brani del vangelo e spunti di riflessione interessanti.
Inoltre iscrivendovi al canale supportate i vari progetti intrapresi, tra cui il più importante che
riguarda le adozioni di bambini a distanza.
Grazie mille!

Samuele Sperotto e Marta Rizzato

Orari Messe
ultime news
Collaborazione Pastorale di
Centrale - Grumolo Ped.te - Zugliano
Graphic Design, Website, UX e UI 
realized by Emanuele Bovina